Matteo Sassi – Tromba

Matteo Sassi

Matteo Sassi si avvicina alla musica attraverso lo studio della tromba all’età di 6 anni.

Nel 2011 si diploma a soli 16 anni con la votazione di 9.5/10 presso il conservatorio

“Achille Peri” di Reggio Emilia. Dal 2007 ha fatto parte del progetto Icarus Junior
patrocinato dai Teatri, dalla regione e dalla provincia di Reggio Emilia.
Ha presenziato ad alcuni significativi festival internazionali: Rec 2007, Reggio
Children, Spring festival of the Bay Area a San Francisco, Sixe Rec 2008 nell’ambito
della Grande Biennale Musica di Zagabria, Sincronie 2008 di Milano, Fimu Festival di
Belfort in Francia.

Nel 2010 ha collaborato con l’orchestra sinfonica Cantieri D’arte diretta dal maestro

Stefano Giaroli nell’esecuzione del dramma lirico “l’angelica” di Giovanni Bertolani.
Nel 2012 ha partecipato al progetto Karl Jenkins con l’esecuzione di “The Armed
Man”. Il forte legame con la banda, nella quale ha mosso i primi passi come
musicista, non l’ha mai abbandonato e attualmente è prima tromba solista in
diverse bande della regione, esibendosi sia in ambito nazionale che internazionale,
sotto la direzione di maestri come Neldo Lodi, oltre ad aver collaborato con artisti
quali Riondino, Ivana Monti, Modena City Ramblers. Continua la sua formazione

musicale partecipando a diversi master, tra i quali: Riva festival con i Gomalanbrass
Quintet, a Quincinetto con i Pentabrass, oltre ai docenti R. Romm, A. Ikov, O.
Tomasoni, G. Sommerhalder, A firenze con Stephen Burns. Nel 2012 ha fondato il
quintetto d’ottoni “Starbrass quintet”, esibendosi in numerose cornici nella
provincia di Reggio Emilia e Modena.

Ha fatto parte dell’orchestra giovanile “Improvise ensamble”. Collabora con le forze dell’ordine di Reggio Emilia, presenziando numerose cerimonie come tromba solista.

Si esibisce in rassegne di musica classica, partecipando all’ultima rassegna di
“Armoniosamente” con un repertorio per tromba solista e organo.
in questi ultimi anni ha collaborato con la nuova orchestra da ballo di “Matteo Bensi” con più di un centinaio di live sparsi per tutta Italia.

Ha fatto diversi concerti con la “Jazz Art Orchestra” diretta dal maestro Carlo Gelmini, in sezione con Andrea Tofanelli.

Oltre al genere classico, spazia anche in altri repertori, come il rock, swing, funky,
con il gruppo “Bandarabà” con il quale ci collabora da 5 anni.

Attualmente è anche docente di tromba in diverse scuole dell’emilia.