Marco Guidorizzi – pianoforte

marco_guidorizziNato a Reggio Emilia, inizia gli studi musicali presso la Scuola di Musica “C. Confetta” di Novellara (RE). Dopo aver ottenuto la maturità classica, attualmente prosegue gli studi pianistici presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, frequentando inoltre la facoltà di Lettere.
In seguito a esperienze corali decide di intraprendere anche lo studio del canto lirico.
Arricchisce inoltre la sua formazione frequentando master class come uditore e allievo effettivo (G. Salvetti, F. Ottaviucci, P. Barbacini, S. Ganassi).
Collabora con diverse associazioni musicali e scuole di musica attive sul territorio reggiano come pianista accompagnatore per cori e cantanti, insegnante di pianoforte e tenendo progetti di alfabetizzazione musicale e coro di voci bianche.
Fa parte della Cappella Musicale della Cattedrale di Reggio Emilia e dell’ensemble vocale “Sacri Concentus Cantores” diretti dal M. Primo Iotti, dei Madrigalisti Estensi e dell’ensemble di musica medievale Perotinus.
Dal 2012 dirige il Coro “Città di Castellarano”.
Si è esibito in concerti in qualità di maestro collaboratore al pianoforte (“Il Giudizio di Paride”, balletto con orchestra, e “Re Enzo”, opera comica di Ottorino Respighi, presso il Teatro della Rocca “Franco Tagliavini” di Novellara), tenore solista (Gospel Mass di Robert Ray, Oratorio di Natale op.12 di Camille Saint-Saens, Dialogo Pastorale al Presepe di Giovanni Francesco Anerio, Misa Criolla di Ariel Ramirez, Krönungsmesse (Messa dell’incoronazione) K317 di Wolfgang Amadeus Mozart ) pianista e direttore di coro con esibizioni in San Pietro in Vaticano, Santuario di Oropa, Santuario di Varallo Sesia, Reggia della Venaria Reale, Santuario di Crea, Abbazia di Nonantola, Santa Maria in Porto a Ravenna, Piccolo Teatro del Baraccano a Bologna, concerti e recital presso teatri, chiese, musei e circoli di Parma, Modena, Reggio Emilia e provincia).