Scuola di musica

La storia

L'Associazione Corale S.Francesco da Paola nasce ufficialmente nel 2003, inserendosi nella lunga storia della Corale ed ereditando la tradizione della scuola comunale di Musica di Bagnolo nata nel 1989 sotto la direzione del M.o Stefano Giaroli. logo_scuolaNell'anno 2002 nasce la "Fantascuola" di Musica sotto la Direzione del M.o Primo Iotti. Anno dopo anno si incrementano il numero e la tipologia dei corsi di strumento offerti, attirando sempre più allievi: nel corso dell'anno scolastico 2008/2009 si sfiorano le 190 unità, di cui 30 nella sede di Gavassa. La scuola cresce costantemente, non solo nel numero degli allievi ma anche nella quantità degli insegnamenti offerti, mantenendo inalterata la qualità, la professionalità e la competenza degli insegnanti. La conferma della suddetta qualità sta nel fatto che negli ultimi anni qualche nostro allievo, superando l'esame di ammissione, ha proseguito il piano di studi in Conservatorio; nel 2009 ben 6 allievi (4 di pianoforte, 1 di violino, 1 di flauto) sono passati all'Istituto “A.Peri” di Reggio Emilia. In occasione del ventesimo anno scolastico, la Scuola cambia nome: dal 2008/2009 si chiama NonSoloNote. Il nome, pensato e scelto dagli allievi, racchiude in un gioco di parole le caratteristiche che l’hanno sempre contraddistinta: Musica sì! E tanta! Individuale e d’insieme, ma non solo quella: amicizia, condivisione, solidarietà. Il rapporto tra gli insegnanti e gli allievi nell’ultimo anno ha fatto nascere un bellissimo gioco di squadra culminato nel saggio di musica d’insieme, nella festa di fine anno e nella ricerca del nuovo nome.

Metodologie e obiettivi

Una Scuola Musicale di base non si deve porre in competizione con il Conservatorio, piuttosto deve fungere da collegamento per valorizzare ed incoraggiare gli allievi in possesso di talento e spirito di sacrificio, favorendo eventualmente il loro ingresso alla Scuola Superiore. Gli allievi dotati dei requisiti sopra citati sono comunque in numero minore rispetto agli altri iscritti e perciò è proprio verso questi ultimi che la nostra Scuola gioca un ruolo fondamentale, fornendo un'istruzione musicale di base il cui fine è elevare il livello medio di cultura musicale nella popolazione, poiché le arti sono l'essenza della cultura stessa.

Musica d’insieme

Altro capitolo fondamentale della nostra attività è la Musica d'insieme. Già da qualche anno stiamo lavorando molto su questo fronte, che a nostro avviso rappresenta uno dei momenti più alti nella vita di una Scuola. Infatti nell'ultima parte dell'anno scolastico, in vista del saggio finale, leprove d'insieme assumono grande importanza dal punto di vista sia musicale che di aggregazione tra gli allievi stessi o tra allievi ed insegnanti.

Musicoterapia

Da alcuni anni presso l'Istituto Comprensivo "E.Comparoni" di Bagnolo in Piano è in atto un intervento di musicoterapia che punta all'integrazione spazio-temporale e sociale di alcuni ragazzi diversamente abili e con differenti patologie, che frequentano il suddetto istituto. Vi sono stati attestati di stima anche dal personale docente e sanitario per il lavoro svolto e questo ci incoraggia a proseguire la strada intrapresa.

Saggi

Circa i Saggi, la nostra esperienza ci insegna che possono rivestire grande importanza nel percorso formativo dell'allievo. L'opportunità di esibirsi rappresenta infatti un grosso stimolo ed è per questo che in questi anni abbiamo sempre posto molta cura nell'organizzare il Saggio Natalizio e quello di fine anno scolastico che da qualche anno abbiamo spostato dal Teatro alla Piazza, facendolo diventare un vero e proprio spettacolo. Inoltre da qualche anno, per dare maggiore spazio ad ogni allievo, sono programmati dei saggi di classe nel periodo marzo-aprile. Gli insegnanti si riuniscono con mesi di anticipo e decidono (coordinati dal direttore) quali brani preparare, quali pezzi d'assieme introdurre, creando poi felici situazioni di integrazione fra le diverse classi. Il saggio estivo da qualche anno è inserito nella programmazione degli spettacoli "Viviti la Piazza", nel cartellone curato dalla Pro Loco di Bagnolo, e abbiamo notato che molti nuovi iscritti sono stati "contagiati" dalla passione per la musica vedendo i nostri spettacoli. Cercheremo anche di coinvolgere gli allievi a iniziative simpatiche e di solidarietà verso gli ospiti di Casa Insieme.

Attività nelle scuole d’infanzia

Considerata l'ormai nota importanza dell'educazione musicale fin dai primissimi anni della scuola dell'infanzia, da diversi anni è in atto un progetto musicale nella Scuola d'infanzia del Comune e in comuni limitrofi. In questo modo i bambini riescono a familiarizzare con il canto, la ritmica e gli strumenti manifestando anzitempo delle innate predisposizioni.

Avviamento alla Musica

Compiti ancora più delicati sono svolti dalla figura dell'insegnante del Corso di Avviamento alla Musica, per bambini in età pre-scolare. Questo tipo di corso è già stato attivato prevedendo lezioni collettive di un'ora settimanale a piccoli gruppi, senza essere legati ad un preciso strumento. L'obiettivo di tale corso è quello di dare ai bambini le prime nozioni musicali con metodi e mezzi adeguati alla tenera età e soprattutto quello di creare nel piccolo quella familiarità col linguaggio dei suoni, capace poi di generare il desiderio di affrontare studi più seri. Iniziare a "studiare" musica a prescindere da uno strumento, rimandando la scelta un poco più avanti nel tempo, permette inoltre di effettuare la stessa con maggior cognizione di causa.